LinkedIN Group
MENU

Cinema e Product Placement in 11 casi

La storia del cinema è intimamente legata al product placement. Di seguito una sintesi in 11 casi:

1895

I Lumiere inventano il cinema per scopo pubblicitario e nello stesso tempo il product placement filmando l’uscita degli operai dalla propria fabbrica.

1931

Si raggiunge l’apice del cinema muto con il film di Robert Siodmak Tempeste di passione dove scatoloni di dado Maggi fanno bella mostra sullo sfondo e con lo chef che rimprovera il cuoco per aver fatto il brodo senza i dadi.

1945

Le bottiglie di Gordon Gin hanno un ruolo fondamentale nella navigazione di Humprey Bogart e Katrine Hepburn ne La regina d’africa di John Houston.

1952

Prima apparizione di una vera brand alcolica in un film americano ne Il romanzo di Mildred di Michael Curtiz.

1959

Tony Curtis finge di essere il signor Shell in A qualcuno piace caldo di Billy Wilder per far colpo su Marilyn Monroe

1961

Uno, due, tre di Billy Wilder parla delle disavventure del direttore della filiale della Coca-Cola a Berlino durante la guerra fredda

1962

Parte con Dr. No la serie di James Bond, il più grande utilizzatore di product placement della storia.

1968

Kubrick ufficializza il product placement utilizzando la tecnologia e le consulenze di molte grandi imprese in cambio del loro logo nel film in 2001 odissea nello spazio

1969

In america scoppia la maggiolino mania grazie al film Un maggiolino tutto matto di Robert Stevenson e alla successiva serie.

1982

Il caso ET –Reeve’s Pieces diventa da manuale per tutti i futuri studiosi di product placement.

1988

L’uomo che sussurrava ai cavalli fa impennare i contatti del sito www.equisearch.com

1988

C’e posta per te decreta il successo di AOL.

2001

Un invasione aliena viene fermata grazie ad uno shampoo in Evolution

2002

Minority Report riesce ad integrare perfettamente trama e brand

Per le ultime novità sull'interazione Product Placement/Cinema visitate l'apposita Sezione di Dy's News

Ultime notizie di Product Placement fornite da

FEFF STORY

Duckweed (Han Han, Cina, 2016)
mercoledì 22.11.2017

Leggi notizia

1000 OCCHI – CONVERGENZE PARALLELE

Il cappello del prete (Ferdinando Maria Poggioli, I, 1944)
mercoledì 22.11.2017

Leggi notizia

NIFFF STORY – INTERNATIONAL COMPETITION

The Lure (Agnieszka Smoczynska, POL, 2015)
mercoledì 22.11.2017

Leggi notizia

1000 OCCHI – CONVERGENZE PARALLELE

La gelosia (Pietro Germi, I, 1953)
mercoledì 22.11.2017

Leggi notizia

SPECIALE MONTHY PYTHON

Barbagialla, il terrore dei sette mari e mezzo (Mel Damski, GB, 1983)
martedì 21.11.2017

Leggi notizia

Con il contributo di:
Agenzia JMN&DY